DESCRIZIONE DELLA VECCHIA GESTIONE DELLA LISCIATRICE 

La Lisciatrice, prima del ns. intervento, era gestita da tre quadri elettrici, con tutte le utenze a comando manuale, ed era così composta:
- Una rastrelliera in entrata, con variatore di velocità meccanico.
- Una pressa impregnante Kroy, gestita da un quadro elettrico, con regolazione manuale della velocità.
- Una macchina "Foulard", da impiegare in alternativa alla pressa Kroy, gestita da un quadro elettrico, con regolazione manuale di velocità.
- 5 vasche, con relative pompe e controlli di temperatura e Ph, gestite da due quadri elettrici , uno per le pompe e l'altro per i controlli. 
- 6 presse, motorizzate tramite riduttori PIV, con variatore di velocità a regolazione manuale.
- Un tappeto o tavola in entrata all'asciugatoio, motorizzato tramite riduttore PIV con controllo di velocità a regolazione manuale.
- Un asciugatoio, con tre ventilatori a comando manuale e controllo di temperatura.
- 3 tamburi ventilatore, motorizzati tramite riduttore PIV con controllo di velocità a regolazione manuale.
- Un cilindro superiore d'uscita, comandato sempre tramite riduttore PIV con controllo di velocità a regolazione manuale.
- Un bobinatoio, con variatore di velocità meccanico.


QUADRO GESTIONE LISCIATRICE CON INVERTERS VETTORIALI


QUADRO GESTIONE LISCIATRICE

La Ditta Grosso srl ha realizzato un completo quadro elettrico ed impianto a bordo-macchina per il rifacimento della gestione di una macchina Lisciatrice. La Lisciatrice è una macchina usata nel trattamento della lana per conferirle proprietà anti-infeltrenti. Le problematiche che abbiamo dovuto affrontare per il rifacimento della parte elettrica di questa macchina, riguardano il perfetto sincronismo di movimento dei tamburi, delle presse e di tutta la movimentazione del materiale durante le fasi di partenza e d'arresto della macchina.

QUESTO SINCRONISMO E' INDISPENSABILE , IN QUANTO UNA FERMATA O UNA RIPARTENZA NON PERFETTAMENTE SINCRONIZZATA PORTA ALLA ROTTURA DEL MATERIALE IN LAVORAZIONE.

LA NOSTRA APPLICAZIONE SODDISFA IN MODO EGREGIO QUESTE NECESSITA'.

LA PARTENZA E LA FERMATA AVVENGONO CON UNA RAMPA D'ACELERAZIONE DOLCE PERMETTENDO D'EFFETTUARE MOLTE PARTENZE A COLPI SENZA GENERARE ALCUN PROBLEMA DI ROTTURA SUL MATERIALE.

 


Pag. 1 - Successive >> 2 >>> 3 >>>> 4 >>>>> 5 >>>>>> 6

Segue ->

PRIVACY

PRIVACY