DESCRIZIONE DELLA NUOVA GESTIONE DELLA LISCIATRICE 

La motorizzazione meccanica tramite PIV è stata così trasformata:
Sono stati montati quindici riduttori di marca ROSSI, quindici motori elettrici gestiti da altrettanti inverters. Tutti i motori sono corredati di un sistema elettronico di correzione della velocità. 
Si è realizzato un unico quadro elettrico dove trovano posto tutti i componenti.
In una porta del quadro è installato un pannello operatore ESA che permette l'impostazione e la visualizzazione delle temperature delle vasche, la gestione in manuale delle pompe, dei ventilatori e in automatico la partenza in cascata delle stesse, oltre alla gestione dei prodotti chimici per le macchine Foulard e Kroy e per le vasche di trattamento, sia in manuale sia in automatico.
Sono visualizzati gli eventuali allarmi e ogni tipo di messaggio necessario alla gestione della lisciatrice.
Sempre tramite il pannello operatore s'imposta la velocità di lavoro della lisciatrice.
Il tamburo della pressa nella 1^ vasca è il master di riferimento per le altre parti motorizzate della macchina. 

 
Il nuovo quadro elettrico permette la gestione della lisciatrice nel seguente modo:

La Pressa uno, con il motore da 2,2Kw gestito dall'inverter vettoriale denominato Master. La velocità di lavoro espressa in metri al minuto è impostata tramite il terminale operatore ESA, il PLC la controlla e la mantiene costante. Sulla pressa sono installate due pulsantiere per i comandi manuali, la segnalazione della presenza rolle ed i pulsanti d'arresto d'emergenza.

Cinque presse, motorizzate tramite riduttori con motori da 2,2Kw, con le velocità gestite dagli inverters vettoriali comandati in asse elettrico fra di loro con la retroazione di velocità sui motori controllata tramite encoders incrementali. Su ogni pressa sono installate due pulsantiere per i comandi manuali, la segnalazione della presenza delle rolle, i pulsanti d'arresto d'emergenza ed il potenziometro per la correzione della velocità. 



Un tappeto o Tavola d'entrata all'asciugatoio, motorizzato tramite riduttore con motore da 0.75Kw, con la velocità gestita da inverter vettoriale. E'installata una pulsantiera per i comandi manuali, il pulsante d'arresto d'emergenza ed il potenziometro per la correzione della velocità. 

1< Precedenti - Pag. 2 - Successive >>> 3 >>>> 4 >>>>> 5 >>>>>> 6

Segue ->

PRIVACY